Milano, 11 ottobre 2023 – Domani, giovedì 12 ottobre, si terrà alla Triennale di viale Alemagna la seconda giornata di talk, incontri e approfondimenti nell’ambito di Milano 4 Mental Health, l’iniziativa del Comune di Milano che ha l’obiettivo di porre la salute mentale al centro del dibattito sociale e politico.
Si parte alle 9 con “Embodied-Mind”, pratiche di movimento somatico e danzato per fornire strumenti di resilienza e prevenzione del burnout nei professionisti della cura e dell’educazione.
Alle 10 si terrà il convegno dal titolo “Habitat Sociale: abitare e vivere Via Senigallia”: un modello innovativo di housing sociale come opportunità per i giovani di ridefinire il proprio ruolo sociale”, mentre, alle 11, ci sarà un la presentazione della metodologia e del laboratorio di “Bioenergetica”. Alle 12 si parlerà, invece, dell’influenza delle nuove tecnologie sullo sviluppo neuro-psicomotorio dei bambini in età scolare. Tra le 14 e le 15 si terrà un laboratorio di dialogo che affronterà il tema “la fragilità della famiglia come opportunità di incontro e dialogo”. Alle 15 si parlerà della prevenzione del disagio psichico nei giovani, mentre alle 16 si terrà l’incontro dal titolo “La chimera che salva”. Dalle 17 si terrà il seminario “La Recovery in psichiatria: resoconto di un’esperienza” e, alle 18, si parlerà di AccogliMi, il servizio di orientamento psicologico per adolescenti del Comune di Milano.

Dalle 19 partiranno i talk curati e organizzati direttamente dal Comune di Milano e moderati dalla Raffaella Cesaroni di SkyTg24.
Durante il primo si discuterà di “Adolescenza: fascino e pericoli della sperimentazione, tra limiti e conflitti” con l’assessore al Welfare e Salute Lamberto Bertolé, il direttore della Uonpia dell’Asst Santi Paolo e Carlo Alessandro Albizzati, la rappresentante d’istituto del Liceo Scientifico “A. Volta” Sibilla Avesio, la psicoanalista della Società Italiana di Psicoanalisi Lucina Bergamaschi, Alice Larovere della cooperativa Zero5, la responsabile dei centri riabilitativi dell’ospedale Sacco Caterina Viganò.
Alle 20 si terrà l’incontro “Prevenire, ascoltare, accompagnare: il ruolo dei genitori” durante il quale si discuterà di come riconoscere i campanelli d’allarme nei ragazzi e nelle ragazze e di come gestire i conflitti. Interverranno la dirigente scolastica dell’IIS Galilei Luxemburg Annamaria Borando, la presidente di Telemaco di Jonas Milano Valentina Calcaterra, la direttrice dell’Uonpia della Fondazione Policlinico Antonella Costantino, la psicoterapeuta Paola Ferri, l’amministratore delegato di Lundbeck Italia Tiziana Mele, la psicologa della cooperativa Nivalis Irene Tesoro.

Condividi questo articolo

Potrebbe interessarti: